Tuesday, October 02, 2007

Io ci provo ad applicarmi, ma...

Per quanto mi sforzi, ci ho provato anche oggi in pausa pranzo, io non riesco a relazionarmi con la bambinistica.
E' una materia che richiede troppa applicazione, e come dice Paola io mi distraggo sempre sul più bello.

I seggiolini per auto mi sembrano più complicati dello space shuttle.
I fasciatoi sono dei mobili orripilanti dagli improbabili colorini pastello: a casa mia quella roba lì non ci entra.
Il materasso della culla deve essere antisoffoco: quindi vuol dire che im mio PAMPINO rischia di soffocare di notte???? AHHHHHHH NON CHIUDERO' OCCHIO!
I passeggini mi sembrano la versione mignon di tutte le inutilità presenti su una media utilitaria per femminucce.
La rivista "io e il mio bambino" mi fa venire l'orticaria (e l'ansia).
I vestiti premaman sono di tessuti orrendi e in tagli e fantasie da cui una persona sana di mente si tiene alla larga.
Le vestaglie da ospedale mi ricordano sinistramente l'infermiera di qualcuno volò sul nido del cuculo.
Il tiralatte, di cui fino a due mesi fa ignoravo l'esistenza, mi sembra una cosa sado maso forte.

Mi manca quel negozietto di Seattle con le tutine 0-3 mesi nere con Jimi Hendrix stampato.
E devo assolutamente mettere le mani su un manuale "Accessori prima infanzia for dummies".


(E, lo dico per le future generazioni, non mi ricordo neanche più a cosa serve un uomo nel letto la notte...)

4 Comments:

Anonymous Anonymous said...

Mi permetto, essendo in situazione analoga, piccolo suggerimento
http://www.internetbookshop.it/code/9788874967131/borgenicht-louis/bebe-manuale-istruzioni.html

Naturalmente in bocca al lupo.

4:00 pm  
Anonymous Anonymous said...

Scusa, il link era inesatto...questo il titolo:
Il bebè. Manuale d'istruzioni. Guida pratica per l'utente, risoluzione dei problemi e consigli utili per la corretta installazione e manutenzione
di Borgenicht Louis, Borgenicht Joe

4:04 pm  
Anonymous agnez said...

OhhhhhSSSSSSIIIIIIIIII!!!!!!!!!
Grazie, e permettiti tutte le volte che vuoi!

5:14 pm  
Anonymous Anonymous said...

Ma come te la sei cavata poi con l'abbigliamento per l'ufficio?
Ho visto che hai una bella panciotta... ;-)
Fede

8:36 pm  

Post a Comment

<< Home